Le porti un bacione a Firenze

 In LIBRI, PROGETTI
Manca ormai pochissimo: fra poco più di tre settimane, alcuni di noi autori youcaniani ci incontreremo alla Fortezza da Basso di Firenze per partecipare a Firenze Libro Aperto, il primo festival nazionale del libro ospitato dalla città gigliata. Alcuni di noi hanno già partecipato a Padova alla manifestazione fieristica della città veneta, mentre per altri – me incluso – sarà la prima volta che parteciperemo a un evento simile.

Ma chi sono – vi starete chiedendo – questi autori youcaniani?

Fondamentalmente sono dei matti! Sono autori che hanno sfidato le leggi conservatrici dell’editoria e si sono affidati a youcanprint, una società di self publishing che consente non soltanto di stampare e pubblicare i loro libri, ma anche – direi soprattutto – di distribuirli in Italia e nel mondo, come d’altronde i lettori di questo blog già sanno da tempo, quando pubblicai la mia prima raccolta di post. Ci siamo conosciuti su Facebook grazie alla straordinaria iniziativa di alcuni di loro che hanno creato un gruppo, consentendoci quindi di conoscerci e di scambiarci opinioni sul mondo dei libri e dell’editoria. E da lì si è arrivati prima a Padova, poi a Londra (per un evento culturale) e infine adesso a Firenze.

La manifestazione fiorentina si svolgerà all’insegna della più ampia apertura fra le varie anime del sistema editoriale italiano: piccola, media e grande editoria conviveranno nello stesso spazio gli uni accanto agli altri. Il festival si propone infatti di rappresentare un vero e proprio evento rivoluzionario nella gestione economica e nell’organizzazione sociale della fiera libraria. Il pubblico avrà un ruolo attivo e tutti i temi verranno affrontati senza sconti e reticenze. A Firenze Libro Aperto vi saranno spettacoli letterari, artistici, musicali no stop dalle ore 10:00 alle ore 03:00. Sarà particolarmente curata la parte dedicata a più piccoli con laboratori, giochi e presentazioni ludiche e di libri per bambini. Dalle 21 avrà inizio invece la sessione serale con grandi spettacoli e concerti a cui parteciperanno importanti cantanti di fama nazionale.

Uno degli sponsor della manifestazione è “Cure2Children”, missione umanitaria per la cura dei tumori e delle malattie del sangue che colpiscono bambini che vivono in paese in via di sviluppo: le donazioni libere si potranno fare direttamente in loco. Inoltre domenica 19 è prevista la premiazione del premio letterario per tutti gli autori che hanno partecipato al concorso.

Io sarò fisicamente presente venerdì 17 febbraio per quasi tutto il giorno e – spero – di poter tornare anche la domenica: ovviamente troverete il mio primo romanzo La notte di San Lorenzo, che fa quindi la sua prima vera apparizione pubblica. Vi confesso che sono molto emozionato al pensiero di partecipare a questa rassegna, per la prima volta non come visitatore bensì come autore. Sono ancora così frastornato dall’aver realizzato un desiderio che covavo da tempo che non sono riuscito a mettere a fuoco le emozioni che ho provato nel ricevere feedback, sia positivi che negativi, per un lavoro impegnativo qual è stato la stesura di questo libro. Ve ne parlerò magari dopo il festival, con la mente un po’ più scarica di impegni e prima di dedicarmi all’organizzazione di alcune presentazioni alle quali tengo particolarmente.

Per chi fosse di Firenze, o volesse fare un salto nella stupenda città in riva all’Arno, il prezzo del biglietto di ingresso alla manifestazione è di 7 euro per il venerdì e di 10 euro per il sabato e la domenica.

Vi aspettiamo numerosi allo stand Youcanprint!

 

Recommended Posts
CONTATTAMI

Per qualunque informazione scrivimi e ti risponderò al più presto possibile.

Not readable? Change text. captcha txt
0
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!