Tredicesima giornata

 In UN CALCIO DAL DIVANO

Con la consueta bravura, Vincenzo ha descritto la fine del povero Matteo. Diventa difficile raccontare le vicende pallonare della nostra Serie A davanti a queste tragedie.
Proviamoci lo stesso, ricordando sempre che le cose davvero importanti sono altre.

In questa tredicesima giornata la Juve è tornata (ahimè…) in testa alla classifica, approfittando del terzo passo falso consecutivo della Roma. Tali debbono essere considerati i tre pareggi consecutivi contro Sassuolo, Torino, e questo lunedì contro il Cagliari. Si sente anche più del previsto la mancanza di quello che rimane, nonostante gli acciacchi e l’età, il miglior calciatore italiano, Er Pupone!
La mia Inter non è riuscita a battere il Bologna, in una partita davvero stregata. Traverse (una clamorosa nell’ultima azione della partita), occasioni sciupate, ma anche una prova sottotono di Palacio, e forse Belfodil (unica punta in panchina) entrato troppo tardi. Si sente la mancanza del Principe Milito e di Mauro Icardi, peraltro protagonista di una clamorosa Gossip story che coinvolge anche il Catania. Ad onor del vero qualche episodio favorevole c’è anche stato, con Taider che è stato graziato nell’azione del gol bolognese, e con Jonathan che si conferma miglior costruttore di autogol della Serie A. Penso di poter dire tuttavia che l’Inter avrebbe strameritato i tre punti. Davvero peccato, perchè la mia Inter avrebbe potuto agganciare il Napoli al terzo posto, e avvicinarsi alla Roma.

Il Napoli è stato battuto in casa a sorpresa dal Parma, perdendo quindi contatto dalle prime due. La squadra di Don Rafaè appare in crisi, vista anche la sconfitta di ieri sera a Dortmund, che ne provocherà quasi certamente l’eliminazione dalla Champions’. Più di tutti appare in difficoltà Hamsik, che dopo un inizio stagione davvero brillante, appare in crisi fisica e tecnica. Ha perso anche la Fiorentina ad Udine, e continua la crisi del Milan, che in vantaggio di un uomo non riesce a vincere in casa contro il Genoa. Vittoria nel derby di Verona del Chievo, e del Sassuolo contro l’Atalanta. Il Sassuolo, dopo la sconfitta clamorosa contro l’Inter, sembra in grado di salvarsi.

Pari all’ultimo secondo della Lazio contro la Samp di Mihajlovic, all’esordio sulla panchina doriana. Da segnalare nel 4-1 del Torino sul Catania la doppietta di El Kaddouri.

Recommended Posts
CONTATTAMI

Per qualunque informazione scrivimi e ti risponderò al più presto possibile.

Not readable? Change text. captcha txt
0
NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!